N. Verde 800 960 318
x

Risolvi l'operazione *


La mente umana crea opportunità - Audio Blog LeadershipLab

la mente umana crea opportunità

Mira alla Terza Alternativa nella tua attività di Business

.

 P.S. A scrivere questo post ho impiegato diversi giorni, in cambio ti chiedo solo una cosa

Lascia un like a questo articolo e fammi sapere cosa ne pensi nei commenti in fondo alla pagina. Ti aspetto!

La mente umana crea opportunità – Infinite opportunità in grado di focalizzarti sul Tuo futuro e non importa quanti ostacoli trovi lungo questo percorso, perché le grandi idee richiedono tempo, dedizione, costanza e coerenza ed hai tutti i requisiti per realizzare la Tua prospettiva ideale, non solo nella Tua vita privata – ma anche nella Tua leadership personale. 

In questo articolo voglio parlarti di un principio fondamentale che cambierà la Tua vita e ti permetterà di risolvere i tuoi problemi, oltre a spingerti a costruire un futuro migliore nella Tua attività di Business.

Sicuramente ti sarà capitato di essere immerso o soffocato da problemi che sembrano impossibili da risolvere.
Problemi familiari, problemi sul lavoro, con i vicini e con il mondo intero. Ognuno di noi affronta delle avversità, per lo più in silenzio. La maggior parte delle persone tiene duro con coraggio di fronte ai problemi, augurandosi un futuro migliore e lavorando per realizzarlo.

 

Ed è proprio qui che entra in gioco questo principio fondamentale, un PUNTO DI TRANSIZIONE grazie al quale il Tuo modo di pensare non sarà più lo stesso.

Ti ritroverai ad affrontare i problemi più difficili della Tua vita in modo completamente nuovo e soprattutto efficace. 😉
Questo sistema risolve i problemi più difficili, anche quelli che sembrano non avere soluzione – e si chiama: “TERZA ALTERNATIVA”.

Hai mai pensato che la maggior parte dei conflitti ha due facce?

Tutti noi siamo abituati a pensare in questi termini:

  • Il mio schieramento. (Prima alternativa)
  • Il tuo schieramento. (Seconda alternativa)

E quasi tutti si identificano con una delle due facce. 

Ognuna delle Due Alternative è profondamente legata a una mentalità ben precisa ed in genere, ogni schieramento si considera il migliore.

Le profonde radici della Tua mentalità si intrecciano con il concetto di identità – non ti limiti a descrivere le convinzioni e i valori in cui credi: stai dicendo CHI SEI.

Quindi, quando qualcuno attacca il Tuo schieramento, colpisce anche l’immagine che hai di te.
E quando ti senti attaccato, gli scontri d’identità possono trasformarsi in CONFLITTI.

Devi sapere che, questa mentalità delle Due Alternative è profondamente radicata in molte persone.

 

MA COME POSSIAMO SUPERARLA?

 

Il problema riguarda il nostro modo di pensare e va ricercato nei nostri modelli mentali che influenzano il nostro comportamento e determinano i risultati che otteniamo. Cambiando modello, si modifica anche il nostro comportamento e i risultati che ne derivano.

 

 

VEDERE, FARE, OTTENERE
.

Sei disposto a cercare una Terza Alternativa alla quale nessuno di noi ha mai pensato prima?

 Se vedi soltanto la percezione della realtà fornita dalla Prima Alternativa (la tua mappa incompleta), l’unico modo che hai per risolvere il problema è cercare di convincermi a cambiare il mio modello mentale o addirittura accettare il tuo punto di vista.

Dall’altra parte, elimino la mia mappa mentale e seguo la tua (la Seconda alternativa), ma il problema da affrontare rimane lo stesso. Non sei in grado di garantire che la tua percezione della realtà sia esatta e completa – seguendola, rischierei di pagare un prezzo troppo alto. 🙁

Non è una questione in cui vinci tu e perdo io o viceversa – è COLLABORAZIONE.

COMBINARE le due mappe mentali così che io, possa comprendere il tuo punto di vista e tu, il mio punto di vista.

 

SINERGIA

 

È possibile arrivare alla Terza Alternativa attraverso un processo chiamato SINERGIA – perché la sinergia non consente solo di RISOLVERE un conflitto ma anche di SUPERARLO!

 

La sinergia è così IMPORTANTE e MIGLIORE – perché dà inizio a qualcosa di nuovo e trasforma il futuro. Non c’è solo il MIO MODO ed il TUO MODO, c’è il NOSTRO MODO.

Una nuova forma di percezione in cui due esseri umani rispettosi l’uno dell’altro superano le loro idee per affrontare una sfida importante.

Per farti un esempio concreto di Sinergia, è la Famiglia il massimo esempio, dove ogni figlio è una ‘Terza Alternativa’ – un essere umano distinto, dotato di capacità che non sono mai esistite prima e che non sarà possibile riprodurre.

La sinergia ha lo straordinario potere di trasformare anche il Tuo lavoro e la Tua stessa vita, perché senza sinergia non puoi crescere e non puoi migliorare – al contrario, sviluppare una mentalità sinergica positiva ti permetterà di avere una maggiore crescita, entrando in un circolo virtuoso verso l’alto.

La sinergia non è solo la riposta ai tuoi conflitti, ma è anche il principio che ti permette di realizzare tutto ciò che è davvero innovativo per il mondo.

È la chiave per compiere salti di qualità in termini di produttività. Ed è la forza mentale propulsiva che sta dietro la Tua creatività.

Ma facciamo un passo indietro, vediamo assieme perché il tipico modo di pensare delle Due alternative rischia di non raggiungere MAI la sinergia.

Chi pensa seguendo la logica delle Due Alternative vede solo la COMPETIZIONE e NON la COLLABORAZIONE, per questo motivo nelle Due Alternative vale sempre la regola: “Noi contro di loro” oppure “O si fa a modo mio o niente”.

La mentalità delle Due Alternative è DAPPERTUTTO.

Spesso, chi pensa secondo la logica delle Due Alternative non riesce a vedere gli altri come esseri umani dotati di una propria individualità e pensa unicamente alle loro ideologie.

A volte finge di rispettarli, ma in realtà non vuole ascoltare, ma solo manipolare.

In questo modo, non può MAI nascere sinergia!

Neanche il famoso ‘Gruppo di mezzo’, quello che non si identifica con nessuna delle Due Alternative, riesce a trovare una Terza Alternativa.

E le persone che raggiungono un COMPROMESSO possono sentirsi soddisfatte, ma non saranno mai felici – col tempo, il rapporto si indebolisce e molto spesso il conflitto si riaccende.

Ricapitolando, cosa succede quando una persona supera la mentalità delle Due Alternative?

Semplice, passa all’atteggiamento mentale della SINERGIA!

Ci allontaniamo dall’egoismo e veniamo condotti verso un sincero rispetto negli altri. Se smettiamo di indossare una maschera o di mostrare una facciata, abbiamo maggiori possibilità di raggiungere la sinergia.

Per aiutarti ad avere un quadro più completo di questo principio fondamentale bisogna partire da quattro paradigmi.

.

I MODELLI DELLA SINERGIA

 

Il PRIMO PARADIGMA è ‘Mi vedo’, ciò significa che sei consapevole di te stesso/a e che sei pronto/a ad essere sincero/a nei confronti degli altri – vedendoti come un essere umano UNICO, dotato di autonomia, di giudizio e di azione.

Cosa vedi quando ti guardi allo specchio?

  • Vedi una persona riflessiva, rispettosa, di sani principi e di mentalità aperta? O un individuo che ritiene di conoscere tutte le risposte e disprezza chi si trova ‘dall’altro lato’ del conflitto?
  • Pensi in maniera autonoma oppure le tue idee sono il frutto di qualcosa che gli altri hanno elaborato per te?

Ricorda che SEI MOLTO DI PIÙ della somma dei tuoi pregiudizi, dell’appartenenza politica e dei preconcetti, del luogo in cui lavori, della tua famiglia e della tua cultura.

Ricorda che in ogni conflitto il TUO MODO di vedere le cose determina quello che fai e quello che fai determina i risultati che ottieni.

Inoltre, HAI UN GRANDE POTERE che è quello di essere la voce narrante all’interno della TUA STORIA. Non sei solo colui/e che si racconta, ma sei anche lo/la scrittore/scrittrice.

Se rifletti bene, coloro che riescono veramente a vedere se stessi, scoprono il paradosso creativo: capiscono di essere allo stesso tempo limitati e illimitati. Non confondono la loro mappa mentale e sanno di avere delle zone d’ombra come delle potenzialità illimitate.

La Terza Alternativa è qualcosa che parte sempre da TE. Viene dal’ interno e va verso l’esterno – proviene dalla parte più intima del Tuo essere, da una base di fiducia e di umiltà.

Pensaci bene. Se stai vivendo una situazione di conflitto, chiediti:

  • Quale è la mia storia? Devo cambiare trama?
  • Ci sono delle zone d’ombra che mi riguardano? Dove sono?
  • In che modo i programmi culturali hanno influenzato il mio modo di pensare?
  • Le mie congetture sono corrette?
  • In che modo le mie ipotesi sono incomplete?
  • Contribuisco a far sì che la storia abbia il finale che voglio?

Ora passiamo al secondo paradigma.

Il SECONDO PARADIGMA è ‘Ti vedo’, ciò significa che vedi gli altri come persone e non come cose.

Cosa vedi quando osservi gli altri?

  • Vedi un soggetto che sta ‘fuori dal gruppo’ o che ‘fa parte del gruppo?
  • Oppure scopri realmente l’unicità, il potere, i doni di ogni singolo individuo?

Ognuno di noi non vede realmente queste cose, ma sappiamo tutti riconoscere qualcuno che sta ‘fingendo’ da una persona sincera.

La domanda che devi porre a te stesso/a è:

  • Sono quel tipo di persona che guarda gli altri con autentico rispetto?

Il paradigma ‘Ti vedo’ mostra amore umano, generosità, disponibilità e intenzioni oneste.

Nella stessa cultura Bantu, le persone si salutano dicendo ‘Ti vedo’ che equivale a dire ‘riconosco la tua individualità unica’ e ‘la mia umanità è coinvolta, è legata in maniera indissolubile alla tua’ – ‘ho bisogno di te per essere me, e tu hai bisogno di me per essere te’.

Nello spirito di Ubuntu, vedere realmente gli altri significa cogliere solo i doni che possono offrire: i talenti, l’intelligenza, le esperienze, la saggezza e i diversi punti di vista.

Significa che la tua umanità è legata alla mia, che quando il tuo comportamento arriva a disumanizzare me, ottiene lo stesso effetto anche su di te.

Questo perché mi riduci allo stato di cosa e compi il medesimo gesto nei tuoi confronti.

 

LE PERSONE NON SONO COSE

 

Se riduci gli altri allo stato di oggetti, pensi di poterli controllare meglio. Ecco perché le aziende si riferiscono ai loro dipendenti usando l’espressione ‘risorse umane’, come se le persone fossero solo un bilancio, alla stregua di tasse e di conti fornitori.

Quando abbracci questo paradigma, il rispetto che hai per me non è falso, ma autentico. Vedi me, non la mia posizione all’interno del conflitto.

Nel modello ‘Ti vedo’, Tu e Io insieme siamo unici e potenti, dal momento che i Tuoi e i Miei punti di forza si COMPLETANO a vicenda.
INSIEME, possiamo muoverci in direzione di una Terza Alterativa.

Il TERZO PARADIGMA è ‘Cerco di Trovarti’, ciò significa che ti dedichi a una sincera ricerca di punti di vista contrastanti, invece che evitarli o difenderti dalle altre posizioni.

I più grandi Leader non negano né soffocano il conflitto.

Lo vedono come un’opportunità per andare avanti. Invece di ignorare, denigrare, o licenziare chi non è d’accordo, un leader efficace si rivolge direttamente il suo interlocutore dicendogli: “Se una persona della tua intelligenza e competenza, non è d’accordo con me, allora ci deve essere qualcosa nella tua opinione che non comprendo, ed è necessario che io capisca di cosa si tratta. Voglio esaminare il tuo punto di vista”.

La Terza Alternativa ha bisogno di cambiamento ed è per questo motivo che la mentalità della Terza Alternativa è così poco intuitiva.

La mentalità della Terza Alternativa richiede una profonda sicurezza interiore, al contrario – la mentalità difensiva si nutre di insicurezze.

Uno degli aspetti peggiori del nostro modo di affrontare un conflitto è il MURO di cemento rappresentato dalle opinioni che abbiamo.

Fin quando i MURI restano in piedi, fino a quando non siamo disposti a cercare l’altro e a comprenderlo veramente, non possiamo fare progressi.

 

ANNULLA I MURI CON L’EMPATIA

 

L’ascolto empatico è la chiave per raggiungere la pace e la sinergia.

Khen Lampert afferma: “Si ha empatia quando ci troviamo nella mente di un’altra persona. Osserviamo la realtà attraverso i suoi occhi, proviamo le sue emozioni, condividiamo il suo dolore”.

L’empatia si differenzia dalla simpatia, che significa mettersi d’accordo o passare dall’altra parte nell’ambito di un conflitto. Ascoltare empaticamente non significa che condividiamo il punto di vista dell’altra persona – vuol dire che cerchiamo di VEDERLO.

Vuol dire ASCOLTARE sia il contenuto che l’emozione che esprime l’altra persona, in maniera tale che possiamo metterci nei suoi panni e capire come si sente.

Quando ascolti con empatia un’altra persona, le dai ARIA PSICOLOGICA.

 

CERCARE PRIMA DI CAPIRE E POI DI ESSERE CAPITO. NON IL CONTRARIO

 

La sfida più difficile è adottare una mentalità empatica.

Se intendi conoscermi perché sono diverso da te, se la considerazione positiva che nutri nei miei confronti ti rende sinceramente interessato a capire cosa penso, perché ho queste idee e quali sentimenti provo, ti accorgerai che mi aprirò molto velocemente con te.

Al contrario, le tecniche di ascolto attivo possono darmi fastidio se mi accorgo che utilizzi quelle tecniche come strumento di manipolazione. Avrò la sensazione che il tuo interesse verso il mio punto di vista sia solo una finzione.

Ricorda, l’EMPATIA allarga il Tuo modo di pensare.

Immagina quanto tempo e denaro si risparmierebbe se le persone cercassero di capire meglio gli altri con apertura mentale e onestà.

Ascoltare empaticamente richiede tempo, ma non costa mai quanto ricostruire legami o condurre una vita piena di problemi irrisolti.

Tieni bene a mente che, nel mondo del Business chiunque non presti ASCOLTO è destinato a fallire!

E che, quando le decisioni sono alte e la FIDUCIA in te stesso/a è bassa, quando non è ben chiaro quale sia il passo successivo da compiere, quando ti trovi dinanzi a un MURO prova ad utilizzare l’EMPATIA all’interno della tua attività di Business.

  • Rivolgiti alla tua controparte e afferma: “Tu vedi le cose in modo diverso. Devo NECESSARIAMENTE ascoltarti.
  • Sii disposto a capire. Presta la massima attenzione. Non fare tante cose contemporaneamente mentre ascolti.
  • Stai in silenzio e ascolta, perché chi hai di fronte ha solo bisogno della Tua considerazione positiva.
  • Parla soltanto per non interrompere il flusso.
  • Presta particolare attenzione alle emozioni.
  • Ricorda che stai ascoltando una storia.
  • Sii pronto ad imparare.
  • Assicurati di capire davvero.
  • Mostra un po’ di gratitudine. Entrare nella mente e nel cuore di un altro essere umano non è una cosa da tutti e per tutti.

 

 

L’ultimo, dei QUATTRO PARADIGMI è ‘Entro in Sinergia con Te’, ciò significa cercare una soluzione alla quale nessuno ha mai pensato prima, invece che lasciarsi andare all’attacco reciproco.

Questo paradigma si riferisce alla passione, all’energia, all’inventiva, all’eccitazione di creare una nuova realtà che è di gran lunga migliore della vecchia. Ecco perché si può parlare anche di PARADIGMA della CREAZIONE.

L’atteggiamento mentale ‘Entro in Sinergia con Te’ è la conclusione dei paradigmi ‘Vedo me stesso/a’, ‘Ti vedo’ e ‘Cerco di trovarti’.

TUTTO INIZIA DA UN AUTENTICO RISPETTO PER ME E PER TE

 

Raggiunto questo obbiettivo si entra nella Sinergia, perché è proprio la Sinergia a richiedere una mentalità di autentico rispetto ed empatia.

Senza Sinergia, non si può raggiungere il processo che conduce alla Terza Alternativa.

CHIEDI – DEFINISCI – CREA – ARRIVA

 

Per raggiungere la Sinergia ci sono quattro fasi.

– Fase uno: Poniti la domanda della Terza Alternativa: “Sei disposto a trovare una soluzione che sia migliore di quella che ognuno di noi ha in mente?”.

Questa domanda cambia tutto. Se la risposta è sì, all’improvviso non ci sarà più bisogno di negoziare per raggiungere un compromesso e la tensione conflittuale svanirà.

 

– Fase due: Definisci i criteri di successo. Molto spesso la causa della disputa è insignificante, il vero lavoro da fare è risolvere il nodo della questione, ma cambiando innanzitutto il modello che ha generato il conflitto.

Ogni volta che cerchi una Terza Alternativa, prova a fare un elenco dei criteri di successo. Poniti le seguenti domande:
Siamo tutti coinvolti nella definizione dei parametri? Riceviamo idee da quante più persone possibili?
Quali risultati desideriamo realmente raggiungere? Quale è il lavoro dal svolgere?
Quali risultati contribuirebbero una ‘vittoria’ per tutti?
– Stiamo cercando di superare le nostre esigenze radicate per trovare qualcosa di meglio?

 

– Fase treCrea delle Terze Alternative. Alla fine, come abbiamo detto, l’empatia porta alla Sinergia. Basta una sola persona (TU) per avviare il ciclo della SINERGIA!

 

– Fase quattro: Arriva alla Sinergia – la Terza Alternativa è accompagnata da creatività ed è facile da riconoscere. Non ci sono compromessi.

La sinergia mette a fuoco i Tuoi talenti che ti rendono unico/a, intuitivo/a e le diverse prospettive che adotti nell’affrontare le sfide più impegnative. La sinergia cambia le regole del gioco e permette a tutti di vincere.

 

MIRA ALLA TERZA ALTERNATIVA NELLA TUA ATTIVITÀ’ DI BUSINESS

 

Affronta le Tue difficoltà e gestisci le Tue opportunità. Impara dagli insuccessi. Presta particolare attenzione al principio appena appreso e ti renderai conto del potere della Terza Alternativa in tutte le situazioni importanti della Tua vita e nella Tua Leadership personale!

Inoltre, ricercare la Terza Alternativa rappresenta la Tua più grande opportunità di cambiare atteggiamento mentale e di fermare gli inutili conflitti.

Apri la mente per ascoltare gli altri e te stesso/a al fine di creare una nuova e formidabile Sinergia!

 

Vuoi approfondire e applicarlo alla tua attività con il supporto gratuito di un nostro Business Coach?

Compila il Form qui sotto, lascia un messaggio e sarai ricontattato nel più breve tempo possibile.

 

Ho preso visione e acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003. Leggi la Privacy Policy

Consenso per attività di marketing, iscrizione alla newsletter,ricezione materiale informativo mediante telefono internet ed email.

 

E Tu che ne pensi? Scrivi QUI sotto il Tuo parere rispondendo a questo post!

Fai che Accada!

Per il Tuo Successo Imprenditoriale!

FIRMA-Marco-Merangola-SF-2015-SX

Leadership Trainer & Business Coach
www.leadershiplab.it

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE:
BB – Benessere & Business – Video Blog
Non Pianificare significa Pianificare

About Marco Merangola
Formatore & Business Coach tra i più stimati e apprezzati Master Trainer e Business Coach nel nostro bel paese e punto di riferimento riconosciuto della LEADERSHIP PROFESSIONALE in Italia. Nasce a Gubbio (PG) il 03 maggio 1962, dopo gli studi scientifici in ambito commerciale prima e sociologici applicati all'azienda poi, si dedica allo studio accademico e di approfondimento di nuove conoscenze nell'ambito delle Scienze della Comunicazione con indirizzo alla Leadership presso l'università La Sapienza di Roma. Master in PNL, Programmazione Neuro Linguistica (con R. Bandler), Coach certificato FIC (Federazione Italiana Coach) e membro attivo dell'AIF (Federazione Italiana Formatori). Iscritto alla lista consulenti accreditati alla regione Umbria.