N. Verde 800 960 318
x

Risolvi l'operazione *


La mappa non è il territorio

La mappa non è il territorio

LA MAPPA NON È IL TERRITORIO

Come capire chi ti circonda

 

La mappa non è il territorio

L’altro giorno ero seduto al tavolo di un bar e osservando oltre la vetrata del locale ho notato due persone bisticciare – ho subito pensato: “Perché le persone perdono così tanto tempo a ‘non comunicare’?”.

Quante volte non ti sei sentita/o capita/o?

Litigi, scontri, incomprensioni che condiscono il Tuo quotidiano così come il Tuo ambiente lavorativo.

MA CHI HA RAGIONE?

 

Ognuno ha i propri “per me”:

  • ‘Per me è così’.
  • ‘Per me bisogna fare così. . .’.
  • ‘Per me non si può. . .’.

Fino a quando non si abbandona la presunzione di essere nella ragione, la vita rischia di essere piena di frustrazioni.

Ciò che reputi vero è solo un’opinione soggettiva che può essere più o meno condivisa dagli altri.

Ti comporti come se la Tua opinione fosse indiscutibile?

Sicuramente ti sarà capitato di credere che qualcosa sia vero e “pretendere” che lo sia anche per gli altri.

È umano pensare che la Tua soluzione sia unica e tutte le altre alternative sbagliate.

Voglio farti un esempio pratico. Quante volte i genitori, parenti, adulti imbottiscono i loro bambini di CONVINZIONI perché sono CONVINTI di fare il loro bene? Di garantirgli il meglio?

Louise Hay affermava che:”Dobbiamo imparare a perdonare le persone per non essere quello che vorremmo che fossero e lasciarle finalmente libere di essere ciò che sono“.

Ora immagina una situazione dove il Tuo punto di vista è quello giusto e non sono ammesse prospettive differenti che abbiano pari valore.

 


LA VERITÀ È CHE LA VERITÀ CAMBIA

 

Sicuramente ti starai chiedendo: “Ma cosa vuol dire?”.

Significa che la mappa non è il territorio. Tutti abbiamo una personale visione del mondo, basata su mappe interne che abbiamo costruito tramite le nostre esperienze.

E ciò ti rende UNICA/O e INIMITABILE.

La Tua mappa interna è il frutto dei Tuoi valori e dei Tuoi comportamenti, oltre ad essere un modello dove scegli di agire.

Ma allora perché le persone faticano così tanto a farsi capire?

Questo perché la percezione che hai di una situazione non corrisponde ad un’altra e c’è una distanza incolmabile tra il mondo che tutti viviamo e l’esperienza che ognuno ne fa.

Lo stesso Anthony Robbins afferma che: “Ciò che veramente forma le nostre vite è il significato che noi diamo agli avvenimenti”.

 

E TU, SEI CONSAPEVOLE CHE LA TUA MAPPA NON È IL TERRITORIO?

 

Perché voglio parlarti della Flessibilità – di quella capacità di comprendere fino in fondo che ognuno di noi ha le sue verità.

Vale la pena confrontarsi ad approcci diversi – perché sconvolge la Tua vita, migliorando le relazioni con gli altri e anche i rapporti di lavoro.

LA VITA È UN CAMBIAMENTO CONTINUO

 

I grandi leader sono estremamente flessibili e davvero bravi nel mettere in comune esperienze e significati molto lontani tra loro.

Avere prospettive differenti dalla Tua significa essere capace di allargare la Tua mappa e rendere più efficaci le Tue relazioni con gli altri e migliorare anche il Tuo Business.

Come?

Lascia che ti mostri le “3 LEGGI” della comunicazione.

I Legge – cioè quella dell’IO.  

È tutto ciò che osservi e vivi dal Tuo punto di vista, in prima persona. Se non inizi a capire chi sei e come reagisci al mondo esterno, non puoi comprendere gli altri.

Guardati dentro e inizia a conoscerti intimamente, con la consapevolezza che è il primo passo per capire meglio i Tuoi obiettivi.

II Legge – cioè quella del TU

Questa posizione è anche detta “legge dell’Empatia” e fa sì che Tu ti metta nei panni degli altri e cerchi di guardare la situazione con gli occhi dell’altra persona.

Non male, eh? 😉

III Legge – cioè quella del LORO

Significa guardare la situazione, e anche Te stessa/o, dall’esterno – come se fossi un osservatore imparziale.

Il “Loro” è un altro modo di cogliere una porzione ulteriore di mondo.

Perché torni a guardare le cose dal Tuo punto di vista o da quello altrui, con più informazioni che difficilmente avresti trovato rimanendo nella prima o seconda legge.

La conclusione è che aprendoti a scenari che non conosci permetti a Te stessa/o di comunicare e vivere meglio con gli altri, oltre che a imparare tantissimo.

Hai mai visto un team che funziona (realmente)?

Il sognatore ha l’idea, il visionario coglie le caratteristiche d’insieme, il meticoloso riesce a concentrarsi sui dettagli, il realista traduce in possibilità pratica la realizzazione di quanto pensato, il tecnico gli dà una forma e il commerciale la vende.

Quando ti apri all’ascolto di prospettive diverse hai maggiori strade da poter scegliere! 😉

“C’è un modo solo di vedere le cose. Finché qualcuno non ci mostra come guardare con altri occhi” – Pablo Picasso.

Costruisci il Tuo Business grazie alla Comunicazione.

 

E Tu che ne pensi? Scrivi QUI sotto il Tuo parere rispondendo a questo post!

Fai che Accada!

Per il Tuo Successo Imprenditoriale!

FIRMA-Marco-Merangola-SF-2015-SX

Leadership Trainer & Business Coach
www.leadershiplab.it

POTREBBE INTERESSARTI LEGGERE ANCHE:
BB – Benessere & Business – Video Blog
Non Pianificare significa Pianificare

About Marco Merangola
Formatore & Business Coach tra i più stimati e apprezzati Master Trainer e Business Coach nel nostro bel paese e punto di riferimento riconosciuto della LEADERSHIP PROFESSIONALE in Italia. Nasce a Gubbio (PG) il 03 maggio 1962, dopo gli studi scientifici in ambito commerciale prima e sociologici applicati all'azienda poi, si dedica allo studio accademico e di approfondimento di nuove conoscenze nell'ambito delle Scienze della Comunicazione con indirizzo alla Leadership presso l'università La Sapienza di Roma. Master in PNL, Programmazione Neuro Linguistica (con R. Bandler), Coach certificato FIC (Federazione Italiana Coach) e membro attivo dell'AIF (Federazione Italiana Formatori). Iscritto alla lista consulenti accreditati alla regione Umbria.