N. Verde 800 960 318
x

Risolvi l'operazione *


Il Quarto Principio Chiave della LEADERSHIP PROFESSIONALE

il principio della convinzione

Il Quarto Principio Chiave
della LEADERSHIP PROFESSIONALE
(Il segreto che c’è dietro il Metodo BPS)

“Il Principio della Convinzione”

 

Questo principio ci dice che tutto ciò che credi con convinzione diventa la tua realtà!

Sono le nostre convinzioni e il nostro sistema valoriale a condizionare la nostra vita professionale e personale: da questo concetto nasce l’impegno di noi tutti a superare i limiti che abbiamo inserito nella nostra mente.

Solo liberando la nostra mente da tutto ciò che è limitante e che è da ostacolo alla riuscita dei nostri progetti, possiamo essere in grado di raggiungere i nostri risultati di Business.

È la nostra convinzione a fare la differenza!

 

Più intensamente credi che qualcosa sia vera, più è probabile che diventi vera. Se credi che qualcosa sia in un certo modo, non puoi lontanamente immaginare che le cose siano diversamente.

La convinzione ti fornisce una specie di visione a tunnel. Fa in modo di ignorare ogni informazione che non sia coerente con ciò che hai deciso di credere.

“Ciò che si crede crea i fatti” disse William James, in altri termini noi non crediamo necessariamente a ciò che vediamo ma vediamo ciò che crediamo.

Per esempio, se sei convinto che avrai successo nel business, a prescindere da ciò che ti accade, continuerai a perseguire la strada dei tuoi obiettivi e desideri, nulla riuscirà a fermarti.

Al contrario se sei convinto che il successo sia una questione di fortuna o causalità, oppure di trovarsi al posto giusto al momento giusto, ti sentirai facilmente deluso/a e scoraggiati ogni volta che le cose vanno per verso sbagliato. Ti sentirai come intrappolato, come in una gabbia di vetro!

 

Le convinzioni programmano le persone
per il successo o l’insuccesso nel Business

 

Ogni persona tendenzialmente ha una visione buona o cattiva del mondo e quindi del Business, da questa visione crea le sue regole di comportamento.

Chi ha una visione buona ritiene che il mondo sia un posto bellissimo sui cui vivere e prosperare. Tende a vedere gli altri come persone altrettanto buone e con cui creare opportunità da cogliere. Pur non essendo perfetto, ritiene di essere una persona OK, crede nel futuro per se stesso e per gli altri e a tal proposito crede nella forza delle relazioni di fiducia, sa che se da fiducia ottiene come risposta altrettanta fiducia.

Chi ha una visione cattiva del mondo tende ad avere una visione pessimistica di se stesso e degli altri. Si ripete che “non è possibile vincere contro i mostri sacri più grandi del proprio settore”, crede che “ricchi sono sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri” e si ripete che purtroppo non ha i vantaggi che altri hanno.

Questo atteggiamento gli crea una visione della vita basata sull’ingiustizia, sulla diffidenza, l’oppressione e la sfortuna ovunque. La persona si sente una vittima e a causa di questo atteggiamento non ha una grande stima di sé.

Superfluo dire che avere una visione buona è meglio di una cattiva e che essere positivi crea maggior opportunità da cogliere.

Ti racconto una mia decisione di tanto tempo fa. Un giorno di oltre 17 anni fa decisi di credere negli altri e basare ogni relazione di Business e nella vita dando fiducia a prescindere alle persone che incontravo. Questa decisione presa con forte convinzione mi ha generato ad oggi tante ed enormi opportunità di Business e di relazioni. Di colpo la mia vita professionale cambiò decisamente in meglio.

Capii che il mio atteggiamento precedente era più dato da dei Blocchi mentali che impedivano a me di vedere il bello e il buono nelle persone e nelle situazioni. Mi dicevo che forse non ero all’altezza quando incontravo persone di spessore e che ottenevano i loro successi.

Il Metodo BPS vuole offrire alle persone una visione del Mondo del Business per quello che “concretamente” è: cioè un posto dove ci sono tantissime opportunità che si posso cogliere prendendo le decisioni giuste. Non centra la sfortuna, non centra l’ingiustizia.

Hai presente San Tommaso? A volte le persone hanno bisogno di vedere per credere,  hanno bisogno di vedere in fila tutte le loro decisioni per sapere che possono funzionare.

Utilizzare Il Metodo BPS ti offre la possibilità di mettere nero su bianco tutte le tue decisioni e renderti subito conto se ciò che stai decidendo ti è di aiuto per superare i tuoi blocchi mentali, oppure no. Immaginalo come un aiuto a credere fino in fondo a ciò che stai decidendo

Il percorso visivo che offre il Metodo BPS ti permette di vedere nel loro insieme tutte le decisioni che hai preso per far sviluppare il tuo Business e verificarne la loro efficacia, questo infonde una sicurezza e una convinzione nel mettere in pratica quanto hai deciso.

Concludendo, l’unica cosa che conta poi è dare fiducia alle proprie decisioni e questo è ciò che tu e solo tu puoi fare!

Per conoscere meglio il Metodo BPS e saper applicare il Principio della Convinzione, clicca qui!

Metodo BPS: L’unico percorso decisionale ideato per sviluppare e portare all’eccellenza qualsiasi Business.

Per la Tua Leadership Professionale!

FIRMA-Marco-Merangola-SF-2015-SX
 

Leadership Trainer & Business Coach
www.leadershiplab.it

P.S.: potrebbe interessarti anche:


Business Value TestPer conoscere lo stato delle tue capacità imprenditoriali, analizzarle e capire come fare per svilupparle, devi assolutamente fare il Test che ho preparato appositamente, lo trovi qui: BUSINESS VALUE TEST

About Marco Merangola
Formatore & Business Coach tra i più stimati e apprezzati Master Trainer e Business Coach nel nostro bel paese e punto di riferimento riconosciuto della LEADERSHIP PROFESSIONALE in Italia. Nasce a Gubbio (PG) il 03 maggio 1962, dopo gli studi scientifici in ambito commerciale prima e sociologici applicati all'azienda poi, si dedica allo studio accademico e di approfondimento di nuove conoscenze nell'ambito delle Scienze della Comunicazione con indirizzo alla Leadership presso l'università La Sapienza di Roma. Master in PNL, Programmazione Neuro Linguistica (con R. Bandler), Coach certificato FIC (Federazione Italiana Coach) e membro attivo dell'AIF (Federazione Italiana Formatori). Iscritto alla lista consulenti accreditati alla regione Umbria.