Perché la Legge di Risonanza e il Principio della Mente nella Leadership Professionale sono collegati? Facciamo un po’ di chiarezza.

Quando parlo o scrivo di questo Principio Chiave, affiora un ricordo delle scuole elementari, dove la maestra, durante l’ora di musica, ci mostrò un diapason.

Aveva con se anche una chitarra da accordare e dopo aver battuto quell’oggetto metallico sul banco, mentre girava il piolo di una corda, questa, senza essere pizzicata, iniziò a vibrare.

Ancora inconsapevole, avevo assistito ad una dimostrazione scientifica della Legge di Risonanza.

La Legge di Attrazione?…

Prima di addentrarci nel Principio Chiave della Mente, ovvero il Primo Principio Chiave della Leadership Professionale, è opportuno fare delle specifiche.

Molti, infatti, parlano di questo principio, riferendosi alla Legge di Attrazione, materia che ha riempito gli scaffali delle librerie, fisiche e virtuali, a partire da almeno 15 anni.

Soprattutto dopo la pubblicazione del  libro: The Secret di Rhonda Byrne – una strategia di Marketing da Milioni di Dollari – c’è stato un susseguirsi di pseudo approfondimenti della Legge di Attrazione.

…è una Bufala!

Uno dei Padri di questa Teoria, Bob Proctor, scrive:

“Qualunque cosa entri nella vostra vita siete voi stessi ad attrarla, ed è attratta a voi dalle immagini che avete nella mente.”

Secondo questo assunto è sufficiente desiderare intensamente qualcosa nella nostra vita perché questa si realizzi.

Quindi il fallimento di un’azienda, una malattia, la sconfitta in una gara, sono il frutto di desideri indirizzati all’Universo in modo errato?

Descritta in questi termini semplicistici, la Legge dell’Attrazione assume ovviamente le caratteristiche di una Bufala.

Ma è anche vero che è stata proprio questa “semplificazione” a far esplodere le vendite significativamente…et voilà!

Dall’Attrazione alla Creazione!

Non basta desiderare, volere, chiedere ardentemente qualcosa, è necessario Agire in modo Mirato e Selettivo verso la Direzione Scelta.

Come l’esempio della chitarra e del diapason, anche la nostra mente è un campo elettromagnetico che emana onde, le quali interagiscono con altri campi di energia.

“Dove poni la tua attenzione, crei il tuo risultato!”

Questo è anche conosciuto come meccanismo dell’Attenzione Selettiva.

Si tratta di un concetto che va oltre l’Attrazione e che chiama in causa la nostra responsabilità di essere Co-Creatori della realtà circostante.

Perché hai i Clienti che ti meriti?

Per rimanere in ambito Business, quando ascolto imprenditori e professionisti lamentarsi dei propri clienti, li invito ad analizzare tutta quella serie di azioni che li hanno portati a loro.

“Se il tuo pensiero è rivolto costantemente a risolvere problematiche, continuerai ad attirare clienti sempre pieni di problemi, che ti abbandonano nel momento in cui hanno risolto.”

Inizia invece a pianificare strategie che ti portano nel tempo a essere di ispirazione e guida per gli altri.

Questo, grazie alla Legge di Risonanza e il Principio della Mente, ti porta ad avere persone che ti seguono e diventano tue alleate.

Il Principio Chiave della Mente

Il grande lavoro da fare è proprio a livello di pensiero e, solo dopo, agire di conseguenza e consapevolmente.

“Oggi stai interagendo con persone e avvenimenti sulla tua stessa lunghezza d’onda. Quindi se NON ti piace, cambia frequenza.”

Clienti, relazioni, sport, sono tutti ambiti che mostrano la tua modalità di pensiero e di azione e se vuoi cambiare veramente devi agire, modificare, salire di livello.

Il segreto in questi casi è uno solo:

Traccia la linea!

In un’ipotetica linea del tempo, segna il punto in cui sei ora e, senza giudizi, inizia a indirizzare e focalizzare la tua Mente verso la Nuova Versione di Te e Agisci di Conseguenza.

È un lavoro che richiede pazienza, costanza, perseveranza e coraggio. Caratteristiche necessarie per affrontare e superare quest’epoca di grossi cambiamenti in atto.

Apprendi nuove competenze!

Atteggiamento selettivo, significa anche comprendere quali sono le competenze che vanno migliorate o apprese e trova chi può insegnartele.

“Una Mente attenta genera una vita dinamica, flessibile, in continuo movimento, alla ricerca di un miglioramento e di una crescita costante. Questo è il cuore della Leadership Professionale.”

Per questo, come ti dicevo all’inizio, se stai leggendo questo post non è un caso, bensì l’interazione di pensieri e azioni che hanno fatto incontrare la mia e la tua volontà di contributo e di cambiamento.

Guarda infatti cosa stiamo creando, CLICCA QUI e Scopri la Nuova Business Club Èlite.

Semina un pensiero…

Il filosofo Charles Reade ha scritto:

“Semina un pensiero, raccoglierai un’azione,
Semina un’azione, raccoglierai un’abitudine,
Semina un’abitudine, raccoglierai il tuo carattere,
Semina il tuo carattere e raccoglierai il tuo destino.”

Queste righe sintetizzano alla perfezione i 6 Principi della Leadership Professionale, di cui il Principio della Mente è il primo e dal quale dipendono tutti gli altri.

Per la tua Crescita Professionale;

Fai che Accada!

Marco Merangola

 

Pin It on Pinterest

Share This