Il Business è costruire relazioni

Il Business è costruire relazioni! Cura, attenzione ai dettagli e al cliente per un Business di Successo!

 

relazioni-nel-business

 

Una delle certezze della giornata è un buon caffè la mattina. Magari al bar con una lettura veloce ai titoli del giornale sportivo appoggiato nei tavoli.

 

Una semplice tazzina di caffè può anche determinare il successo o il fallimento di un Business!

Come è possibile?

 

Simone è titolare di un Bar di un piccolo comune dell’Umbria, di circa 5000 abitanti, uno dei tanti che caratterizzano le Regione. Fin dalle prime ore della mattina il Bar di Simone non conosce momenti di pausa, tutto il giorno è uno splendido via vai di persone.

A circa 200 metri c’è un altro Bar, più grande e sicuramente con un arredamento più moderno e grazioso, gestito da Samantha e suo marito Luca.

Ebbene il loro locale, seppur ad un primo impatto risulti più invitante e i 2 titolari sono persone native del posto, ha costantemente meno persone al suo interno.

La differenza di fatturato e successo tra il bar di Simone e quello di Samantha sta tutta nel caffè della mattina. O meglio, in ciò che rappresenta per loro servire il caffè la mattina.

Se entri la prima volta nel bar di Simone, egli ha la capacità di memorizzarti subito e attraverso battute e semplici domande intuisce i tuoi gusti e li inserisce in un suo file mentale. Lo fa con tutti, clienti abituali e saltuari.

La prima volta che sono entrato ho chiesto un caffè al vetro con bicchiere d’acqua frizzante. Non sono un cliente abituale, in quanto vivo in altra città e lo frequento nei periodi di riposo, prevalentemente estivi.

Ebbene ritornato a distanza di 7/8 mesi, Simone mi ha sorriso, mi ha chiesto del lavoro e immediatamente mi ha chiesto conferma se volessi un caffè in vetro accompagnato da acqua frizzante.

Contemporaneamente, sempre sorridente serviva i clienti abituali con una battuta discreta sulle loro vite, anticipando le loro richieste. Scopro con simpatia, che ad esempio trai suoi frequentatori quotidiani c’è un gruppo di operai che partono la mattina presto e amano il latte macchiato caldo versato nei bicchieri grandi di vetro tipici da Birra!

 

relazioni-nel-business

 

 Ogni persona che entra nel suo locale è servita, accolta, e degna di tutte le attenzioni, a prescindere dal tipo di ordine o richiesta.

 

Sono entrato una prima volta anche nel Bar di Samantha, che come accennavo, dall’ esterno risulta più grazioso e invitante di aspetto, ma con molto meno movimento all’ interno.

Una volta all’ ingresso, noto il marito di Samantha e suo socio che si intrattiene con clienti abituali, parlando di sport, ignorandomi completamente. Una volta avuta la sua attenzione, chiedo il mio caffè al vetro con acqua frizzante. Senza nessun  contatto visivo, il titolare continua a parlare con i suoi amici, trascurando altri 2 clienti che erano in attesa alla cassa per pagare.

Samantha, nel frattempo, si preoccupa di prepararmi il caffè, dimenticandosi dell’acqua, e corre a far pagare i clienti in attesa.

Stessa disattenzione viene dedicata a una ragazza che aveva chiesto 3 caffè su vetro d’asporto per il negozio vicino, e alla quale vengono versati in tazzina di carta senza troppe spiegazioni.

Due esempi semplici ma che mostrano in modo chiaro cosa oggi fa la differenza nel Business.

 

relazioni-nel-business

 

La capacità di creare Relazioni con i clienti, rendere le persone attive, partecipi e dinamiche all’ interno della propria Attività, qualunque sia il campo d’azione.

 

La parola d’ordine, nel periodo che stiamo vivendo è mantenere i clienti, curarli, coccolarli, fargli vivere un’esperienza unica.

Che tu venda caffè, offra servizi, diriga un’impresa di produzione, lavori dietro a uno sportello postale, il tuo scopo ogni giorno è quello di entrare nella lista mentale delle persone. Ossia, se a qualcuno serve un prodotto/servizio che tu offri, devi essere il primo della Lista a cui pensare.

In Accademia abbiamo fatto nostra una frase di Jonathan Lister:

 

Considera di cambiare il tuo mantra da Vendere Sempre ad Essere Sempre D’Aiuto.” Questo implica un forte senso di responsabilità Individuale, in cui ogni azione va preparata, pianificata e inserita nel giusto ordine.

 

La Fidelizzazione del cliente è stata per anni una promessa fin troppo abusata a parole, raramente messa in pratica. In realtà si è sempre cercata una vendita e una proposta push, che puntava al risultato immediato.

Ora gli scenari sono completamente cambiati, dalla grande multinazionale, al negozio casalinghi di quartiere, abbiamo preso in faccia lo stesso pugno, che se non ci ha fatto andare KO, sicuramente ci ha fatto traballare all ’interno del ring del mercato.

Chi ha saputo costruire relazioni profonde con i propri clienti, ha trovato una base da cui ripartire e persino degli alleati con cui ripianificare nuove strategie.

Jeff Bezos già nel 2018 affermava:

 

Un giorno Amazon Fallirà, il nostro compito è quello di ritardarlo il più a lungo possibile!”, invitando tutta la sua filiera ad impegnarsi e a dedicare la massima attenzione verso la propria clientela.

 

Che tipo di relazioni stai costruendo con la tua clientela?

Stai costruendo Ponti verso il futuro? O hai lo sguardo fisso al passato?

Sei certo che i tuoi clienti consiglierebbero il tuo prodotto/servizio?

Rispondi nei commenti!

Ti ricordo se non sei ancora iscritto il corso gratuito RILANCIA IL TUO BUSINESS che si terrà dal 21 al 30 settembre LIVE con me e con i Business Coach dell’Accademia LeadershipLab clicca sul banner per iscriverti gratuitamente.

Dal mio Blog potrebbe interessarti anche:

 

Fai che Accada!
Per il Tuo Successo Imprenditoriale!


Leadership Trainer & Business Coach

Pin It on Pinterest

Share This