BUSINESS FOSBURY

Affrontare le sfide e le battaglie con la tecnica del Business Fosbury

 

Il 2020, lo ripetiamo tutti da tempo, ci sta sfidando, in modo democratico e netto.

Ci sono anni che rappresentano cambiamenti epocali in cui capitano eventi che azzerano le differenze, difronte ai quali ognuno è chiamato a rispondere nel miglior modo possibile.

Il periodo che stiamo vivendo, oltre alle quotidiane sfide e battaglie che il mondo deve affrontare, è caratterizzato da un elemento invisibile che pone tutti sullo stesso piano.

Le reazioni, soprattutto nel mondo del Business, sono molteplici e ci imbattiamo in chi grida al complotto, chi sottovaluta, chi si arrende, chi invece accetta la sfida in tutta la sua difficoltà e decide di agire.

 

C’è differenza, ora più che mai, tra Agire e Reagire, in quanto la Reazione punta al breve, ma solo l’Azione pianificata, studiata, valutata ti porta a ridisegnare il futuro.

Imprenditore, Professionista, Venditore, Impiegato, qualunque sia il tuo ruolo è il momento di sviluppare al massimo il tuo potenziale e di pensare in modo differente.

 

A parole sembra facile ma sappiamo che non lo è.

 

business-fosbury

 

In Accademia abbiamo coniato l’espressione Business Fosbury, prendendo l’esempio, come spesso facciamo, dalle storie di Sport e con questa definizione intendiamo l’impegno quotidiano a cercare soluzioni alternative e a pensare differente.

Il salto Fosbury è la tecnica utilizzata nel Salto in Alto e prende il nome dall’ atleta che ha rivoluzionato questa disciplina.

Siamo nel quadriennio 1964-1968, altro periodo di enormi cambiamenti sociali, Richard Douglas Fosbury, per gli amici Dick, è un ragazzo Americano molto alto e un po’ goffo nei movimenti.

Come tutti gli studenti, Dick è chiamato a scegliere una disciplina sportiva e decide per il salto in alto, l’unica che vede compatibile con il suo fisico alto.

La tecnica fino ad allora utilizzata da tutti è la sforbiciata ventrale, ossia prendere la rincorsa e in prossimità dell’asticella effettuare il salto con sforbiciata rimanendo frontali all’ asta stessa.

Dick è il peggior saltatore della squadra, anche se in cuor suo è convinto delle sue potenzialità e che debba esistere un modo che possa fargli migliorare le sue Perfomance sportive.

Inizia così a studiare il suo corpo e a vedere l’asticella da un altro punto di vista, intuendo che se stacca prima e effettua una roteazione del bacino riesce a guadagnare qualche centimetro.

 

I miglioramenti nello Sport come nel Business sono sempre questioni di centimetri, che sommati portano alla vittoria finale.

 

La svolta arriva quando iniziano ad essere posti al di là dell’asticella dei materassi più alti al posto dei duri tappeti di segatura. Ciò permette un atterraggio più morbido.

Dick decide che è arrivato il momento di osare ancora di più, di credere in ciò che giorno dopo giorno sta provando, adattando e migliorando.

Fu così che inizia a saltare effettuando una torsione in aria passando l’asticella all’ indietro e il suo salto assomiglia sempre più a un volo a planare.

Ciò lo porta alla ribalta delle classifiche nazionali e relative cronache e critiche.

Ogni decisione e azione rivoluzionaria all’ inizio è criticata, osteggiata e ridicolizzata e Dick sa che ha un’unica possibilità per farsi accettare dal mondo sportivo: Vincere le olimpiadi

 

Business-fosbury

 

La sua ossessione e idea trovano il giusto coronamento alle Olimpiadi di Città del Messico nel 1968, dove vince e stabilisce il nuovo record Olimpico.

Da lì in poi il salto alla Fosbury diviene la normalità.

 

Ognuno di noi è chiamato ad essere un Dick Fosbury del proprio settore, una persona che crede fermamente nelle proprie potenzialità nascoste, impegnato giorno dopo giorno a tirare fuori il meglio di sè.

 

Il Mercato ha alzato l’asticella e il nostro compito è quello di trovare il modo giusto per superarla facendo ricorso a metodi e modi controintuitivi.

Pensare in modo differente significa analizzare la situazione attuale, attingere a tutto il nostro potenziale e impegnarsi a fondo quotidianamente, cercando di tracciare nuove strade.

Osserviamo la nostra attività da altri punti di vista, facciamoci aiutare da persone anche di settori diversi, perché la creatività di più menti possono portare a scoperte inimmaginabili.

 

Accettiamo il fatto di sbagliare e di darci il tempo necessario per trovare la giusta soluzione.

 

 

Questo più che mai è il momento di trovare dei mentori e dei compagni di viaggio fidati, che non fanno i passi al posto tuo ma ti aiutano a delineare il sentiero.

Chi è chiamato alla professione di Coach e Mentore, chi guida per lavoro altre persone deve comprendere l’enorme responsabilità del momento e noi in LeadershipLab siamo consapevoli di questa sfida.

 

Business-fosbury

 

Ogni persona ha bisogno di credere nel suo potenziale più nascosto e di un allenatore come lo aveva Fosbury, che dice: ”Ok Proviamoci!”.

” Io credevo davvero che esistesse un altro modo per saltare oltre quell ’asticella. E quando credi davvero in qualcosa, allora è il momento di farla” (D. Fosbury).

 

Cosa puoi fare oggi per Rilanciare il Tuo Business oltre quell’ asticella?

Quale è il tuo Potenziale Nascosto che grida di uscire fuori?

Cosa sei disposto a fare da oggi in poi?

Rispondi nei commenti!

Ti ricordo se non sei ancora iscritto il corso gratuito RILANCIA IL TUO BUSINESS che si terrà dal 21 al 30 settembre LIVE con me e con i Business Coach dell’Accademia LeadershipLab clicca sul banner per iscriverti gratuitamente.

Dal mio Blog potrebbe interessarti anche:

Fai che Accada!
Per il Tuo Successo Imprenditoriale!


Leadership Trainer & Business Coach

Pin It on Pinterest

Share This